La Città di Eboli

La Città di Eboli

Siamo a Eboli, città campana collocata in provincia di Salerno. Conta oltre 38.700 abitanti e sorge ad un altitudine di 145 metri sul livello del mare.

Il territorio sul quale si estende il paese è per la maggior parte pianeggiante e attraversato dal fume Sele e la parte restante, collinare e montuosa, fa parte del Parco Regionale dei Monti Picentini.

Per quanto riguarda il toponimo della cittadina, ci sono alcuni che ritengono derivi dal latino Eburum o Ebulus, ovvero ebbio, la pianta, mentre ci sono altri che pensavo derivi da Ephiura, un'antica città. Un'altra ipotesi fa riferimento a Ebalo, un personaggio mitologico, re di Cipro.

La città di Eboli è particolarmente conosciuta per aver ispirato Carlo Levi a scrivere il celebre romanzo, anche se in realtà la località si presenta con monumenti d'interesse di rilievo e diverse attrattive turistiche, di cui parleremo nello specifico più avanti.

La principale risorsa di tipo economico di Eboli è indubbiamente rappresentata dalla coltivazione di svariati prodotti ortofrutticoli, come i pomodori, i finocchi, le fragole e le olive e le loro varie trasformazioni.

Tra i prodotti tipici di Eboli citiamo prima di tutto la mozzarella di bufala; in particolare la città rientra nell'area di produzione D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta) e infatti troviamo numerose aziende di tipo caseario e agroalimentare che producono latticini con il latte locale.

Eboli si trova in una zona caratterizzata da un clima tipicamente mite e la sua posizione favorevole tra l'entroterra della Piana del Sele e la Costa Salernitana, offre l'opportunità di effettuare diverse gite ed escursioni nelle vicinanze.